E’ Stato Bello

Salve, buongiorno a tutti.

Oggi è l’ultimo giorno di maratona, eh sì, tuttò ciò sarebbe dovuto durare fino al 25 ma durante i prossimi tre giorni probabilmente verrò risucchiata in qualche pacco regalo o verrò imboccata a forza di pandoro quindi voglio approfittarne per farvi i miei auguri oggi.

Mi sono divertita molto a fare questa maratona e a passare 23 giorni in vostro compagnia, forse per voi è stata una specie di incubo da cui è impossibile svegliarsi… ma per me no!

Ovviamente maratona finita non vuol dire che sparirò per sempre (ti sarebbe piaciuto immaginario hater), tornerò il 27 non preoccupatevi, ma per questi due giorni non credo avrò né la forza né il tempo di scrivere, perché non so se è così solo per me che ho la capacità di organizzazione di un mollusco ma durante questi tipi di festività ho più cose da fare che nei normali giorni dell’anno.

Diciamocelo queste non sono ferie, è come se si lavorasse il triplo, fra regali, cene, pranzi, viaggi di famiglia, corse per assicurarsi che sia tutto a posto e slanci alla Flash per riassettare la casa prima dell’arrivo di gente varia.

E’ un po’ ingiusto ma comunque è sempre Natale no?

Più passano gli anni più mi accorgo di non vivere più il Natale come una volta e di diventare ogni anno un po’ più cinica ma che volete farci è così.

Nonostante il mio crescente cinismo però mi rendo conto che il Natale è ancora la mia festività preferita.

Insomma diciamocelo, a parte tutti gli stress che provoca, ha i suoi lati positivi, come per esempio la famiglia.

Ritrovare parenti che non si vedevano da mesi, fare e ricevere regali, impacchettare fino a notte fonda perché ti sei dimenticata di farlo il pomeriggio prima, organizzare casa aspirando la polvere del presepe che non viene riesumato da un anno, pensare che non importa se davanti a tutti magari sbaglierai a dire qualcosa perché sono i tuoi amici e la tua famiglia ed è Natale.

Insomma la parola Natale racchiude molta magia, quando penso a questa parola mi viene in mente il rosso, il colore e tutti i sentimenti legati a questo colore, l’amore, l’affetto.

Alla fine di novembre sentendo la prima pubblicità natalizia devo ammettere che un piccolo senso di nausea è salito.

Ma ahimè credo di essere cinica su questo punto per tutte le cose che ci sono da fare a Natale e non per la festività in sè che è la più bella dell’anno.

Ci sarebbero da fare molti discorsi sul Natale, discorsi per la maggior parte cinici appunto ma non mi metterò a farli perchè non importa o almeno a me adesso non importa.

Mi importa che tutti voi stiate al meglio in queste feste, che stiate in compagnia di persone che vi meritano e che sanno come farvi sorridere.

Mi importa che quando tutto sarà finito e si dovrà tornare alla vita di tutti i giorni qualcosa comunque cambierà perché ripensando alle feste farà capolino un sorriso sul vostro volto.

Mi importa che vi divertiate e che viviate ogni istante di gioia nel migliore dei modi, sentendolo fino in fondo imprimendolo nella memoria.

Mi importa anche che se durante queste feste doveste mai sentire che qualche pensiero triste torna a farvi visita vi aggrappiate con tutte le forze a ciò che è il Natale, un periodo di amore, comprensione, perdono e festa.

Almeno per questi tre giorni se c’è la facciamo non pensiamo al tutto quello che c’è di negativo… tanto ci penseremo il doppio dopo.

Io vi auguro con tutto l’affetto possibile di passare tre (ma anche quattro o cinque) fra i giorni più sereni e allegri di sempre.

Noi ci rileggiamo attorno al 27/28, statemi bene che ci tengo.

Buona Vigilia, Buon Natale, Buon Santo Stefano e Buon… no niente per poi ci risentiamo…

Tanti Auguri!

source

Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...